ll Comune anticipa l'accensione degli impianti. Da oggi per asili e ospedali

Per strutture sanitarie ed ospedaliere, asili nido, strutture residenziali e semiresidenziali per minori, per persone con disabilità e per anziani, le caldaie possono essere accese già da oggi, ma per non oltre sei ore di funzionamento giornaliero

Accensione anticipata impianti di riscaldamento: da oggi, lunedì 7 ottobre, per asili nido e strutture sanitarie, da sabato per tutti. Per la zona climatica di Parma l’accensione degli impianti di riscaldamento è prevista a partire dal 15 ottobre, ma il brusco peggioramento del clima ha indotto l’Amministrazione Comunale, avvalendosi delle deroghe previste dal provvedimento legislativo, ad anticipare la scadenza, sia pure per un massimo di 6 ore al giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per strutture sanitarie ed ospedaliere, asili nido, strutture residenziali e semiresidenziali per minori, per persone con disabilità e per anziani, le caldaie possono essere accese già da oggi, ma per non oltre sei ore di funzionamento giornaliero. Visto l’atteso abbassamento delle temperature, anche tutte le altre strutture, comprese le abitazioni, potranno accendere gli impianti, sempre per non più di sei ore giornaliere, da sabato 12 ottobre, anziché da martedì 15 come previsto dalla normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sindaci: eletti Fiazza a Fontevivo, Boraschi a Palanzano, Canepari a Pellegrino, Restiani a Varano e Concari a Soragna

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento