menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temperature basse: il riscaldamento si può accendere per 7 ore al giorno

Il riscaldamento può essere utilizzato, purché non si superi le 7 ore quotidiane previste dal Dpr. Il Comune, tuttavia, invita i parmigiani ad un uso ponderato e moderato, al fine di non gravare ulteriormente sulla qualità dell’aria e dell’ambiente

Il Dpr ministeriale 412 del 1993 stabilisce la durata dei termini di accensione del riscaldamento relativo alle fasce climatiche, e all’articolo 9 è molto chiaro: nonostante l’ordinanza sindacale che regola l’accensione del riscaldamento nel periodo dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno, nella nostra zona climatica esiste la possibilità di mantenerlo acceso per 7 ore al giorno in caso di bruschi cali di temperatura. Il Comune, quindi, intende tranquillizzare i parmigiani: in questo periodo il riscaldamento può essere utilizzato, purché non si superi le 7 ore quotidiane previste dal DprIl Comune, tuttavia, invita i parmigiani ad un uso ponderato e moderato, al fine di non gravare ulteriormente sulla qualità dell’aria e dell’ambiente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Troppa Atalanta, il Parma si arrende: manita di Gasp, altro schiaffo

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 86 casi e un decesso

  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento