menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tep, siglato accordo a tutela dell'occupazione: soddisfatte le parti

Presso la sede SMTP sono state definite le salvaguardie occupazionali per i dipendenti Tep e Tep Services. L'accordo ha durata di nove anni. Obiettivo: tutela dei lavoratori e bilanci stabili contro la crisi

Nella giornata di ieri gli assessori del Comune di Parma, Davide Mora, e della Provincia, Andrea Fellini, (cioè degli enti proprietari al 50% di TEP), le organizzazioni sindacali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Faisa-Cisal sono arrivati a siglare un protocollo a tutela dei dipendenti nel delicato tornante dell'avvio della gara a doppio oggetto.

Il protocollo sarà in vigore per nove anni. Molta soddisfazione tra le parti coinvolte. Si guarda al futuro coniugando l’esigenza aziendale di un bilancio equilibrato senza andare a discapito dei lavoratori altrimenti a rischio licenziamento.

Per scongiurare la crisi il modello di riferimento è stato “Volkswagen”: a Wolfsburg da 15 anni si mantengono i livelli occupazionali, riservandosi eventualmente  di intervenire sulla quantità settimanale di ore di lavoro nei momenti di contrazione del mercato. Il tutto mantenendo un saldo rigore nei bilanci.
 
Un accordo lungimirante, soprattutto a fronte delle incognite date dall’attuale crisi economica. Il comparto in oggetto è privo di ammortizzatori sociali (se non quelli in deroga, e al momento fino alla fine del 2011), dove licenziamenti collettivi provocherebbero danni estremamente pesanti.
 
''E’ un buon accordo – sottolinea Andrea Fellini, assessore alla Viabilità della Provincia  - per il quale abbiamo lavorato come Provincia con determinazione perché sentivamo la necessità di scongiurare eventuali licenziamenti. E’ un obiettivo raggiunto con questo testo  recepito da tutte le parti in causa. A questo punto, tutti insieme, sindacati, azienda e soci, dobbiamo continuare nel lavoro affinché Tep resti un'azienda solida e forte capace di offrire sempre servizi di qualità e competitivi. In questo documento ci sono gli indirizzi perché ciò possa avvenire, senza danneggiare l’occupazione''.

 “Esprimo la mia soddisfazione per il raggiungimento in tempi rapidi di un’intesa. L’Amministrazione comunale ha voluto mantenere fede agli impegni presi in precedenza con i lavoratori della Tep al fine di salvaguardare i livelli occupazionali”, spiega Davide Mora, assessore alla Mobilità del Comune di Parma. “A tale riguardo - aggiunge - abbiamo raggiunto un accordo che impegna anche le organizzazioni sindacali a collaborare con l’azienda per trovare tutti gli strumenti necessari alla salvaguardia dei posti di lavoro e al mantenimento degli equilibri di bilancio, con l’intenzione di valorizzare questa azienda pubblica di cui il Comune è propritario al 50%”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento