menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appello per un beagle da 10 anni alla catena: 'Ha bisogno di libertà'

Appello di una volontaria per un beagle da dieci anni alla catena. "Roby è un bellissimo beagle che vive da 10 anni alla catena, la sua situazione è stata segnalata ai volontari e noi adesso vogliamo assolutamente che la sua triste esperienza finisca"

Appello di una volontaria per un beagle da dieci anni alla catena. "Roby è un bellissimo beagle che vive da 10 anni alla catena, la sua situazione è stata segnalata ai volontari e noi adesso vogliamo assolutamente che la sua triste esperienza finisca. Cerchiamo per Roby con urgenza un’adozione responsabile che gli permetta di dare una svolta a un destino finora non troppo benevolo. Roby docile e paziente aspetta una famiglia che gli regali la libertà e che gli offra una cuccia calda e morbida, dove trascorrere finalmente giornate libere e serene. Roby è un cane affettuoso e pieno di vita, non merita di restare legato a una catena senza il calore di una carezza, ha bisogno della libertà e di essere amato. Adozioni: E.N.P.A. Sez. Parma- Chiara 347/0361628 adozioni@enpaparma.it. Anche per facilitare i consueti controlli, cerchiamo adozioni a Parma e nel Nord dell’Italia.  No permanenza solo in giardino. Sono d'obbligo colloqui, controlli post affido e contatti dopo l’adozione con i volontari di riferimento". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma, sì ad altre riaperture. E da metà maggio coprifuoco posticipato

  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento