menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adua: "Ho avuto una vita burrascosa, ora chiedo silenzio"

Nuova telefonata della 41enne titolare del negozio da parrucchiera di via Mazzini, che non si trova dal 28 febbraio: "Non sono andata via per i debiti"

"Ho avuto una vita complicata e burrascosa, ma ora chiedo silenzio". Adua Della Porta, la donna di 41 anni scomparsa dal 28 febbraio, torna a farsi viva con una seconda telefonata alla Gazzetta. La donna, che dice di aver letto tutti gli articoli che la riguardano: "Un mare di cavolate" è il suo commento. Adua Della Porta quindi non sarebbe scappata per i debiti che ha con alcune persone a Parma, ma per altri motivi: "Voglio curarmi, non sono andata via per i debiti, dimenticatevi di me". Chiede una tregua alla raffica di articoli che la riguardano, alle supposizioni e alle 'indagini' sulle possibile cause del suo allontanamento volontario. La trasmissione 'Chi l'ha visto?' si è occupata due volte della sua storia. Adua smentisce anche smentisca anche la versione dell'amico che avrebbe accompagnato a Nizza lei ed il suo fidanzato: "Sono tutte cavolate, non è vero niente. Io sono arrivata in treno". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento