menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Verdi a rischio, Bazzoni: "La giunta si impegni ad evitare la chiusura"

La Regione Emilia-Romagna dovrebbe “far valere le valide ragioni per mantenere un aeroporto civile funzionante a Parma. La presenza dell’aeroporto è stata fondamentale per all’assegnazione dell’Efsa"

La Regione Emilia-Romagna dovrebbe “far valere le valide ragioni per mantenere un aeroporto civile funzionante a Parma a beneficio delle opportunità di sviluppo che la sua presenza può assicurare a tutta l’Emilia occidentale”.

A chiederlo è Gianguido Bazzoni (Pdl), in una interrogazione alla Giunta in cui ricorda sia che “lo scalo aeroportuale civile a Parma ha una sua funzione strategica nell’ambito aeroportuale nazionale essendo equidistante tra quelli di Milano e Bologna” sia che “la presenza dell’aeroporto è stata fondamentale per all’assegnazione in tale città dell’Efsa, unica istituzione comunitaria europea in Italia”, ma avverte come “secondo la bozza del piano aeroporti elaborata dal governo Monti l’aeroporto di Parma andrebbe classificato come scalo civile di secondaria importanza e quindi sarebbe a forte rischio di chiusura”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento