menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto | La decisione sul futuro dello scalo rinviata al 10 marzo

Si è concluso il Cda della Sogeap, la società che ha in gestione l'aeroporto parmigiano Giuseppe Verdi di Parma. La decisione sul futuro dello scalo parmigiano slitta al 10 marzo, in questi giorni si vedrà se arriveranno nuovi investitori o se ci sarà l'intervento del Governo e delle Istituzioni locali

AGGIORNAMENTI. Si è concluso il Cda della Sogeap, la società che ha in gestione l'aeroporto parmigiano Giuseppe Verdi di Parma. La decisione sul futuro dello scalo parmigiano slitta al 10 marzo, in questi giorni si vedrà se arriveranno nuovi investitori o se ci sarà l'intervento del Governo e delle Istituzioni locali. 

Oggi il Cda della Sogeap, la società che ha in gestione l'aeroporto parmigiano Giuseppe Verdi di Parma. Quale sarà il futuro dello scalo parmigiano? Oggi si saprà se la società verrà messa in liquidazione o se ci sarà una ricapitalizzazione. Dopo che l'ipotesi cinese è tramontata il presidente Dalla Rosa Prati aveva informato la città, in Commissione, della mancanza di investitori. Poi il lancio, da parte dell'Associazione I Nostri Borghi, di una campagna di azionariato popolare, gli appelli agli imprenditori parmigiani, l'intervento (timido) delle Istituzioni. E i soldi che non si trovano: nessun investitore per lo scalo parmigiano? Il prestito ponte dal Governo sembra una proposta in extremis poco concretizzabile in tempi brevi. Se la conclusione sarà negative 50 famiglie dovranno soffrire la perdita del lavoro e gli spazi di via dell'Aeroporto saranno destinati, con tutta probabilità, ad essere lasciati inutilizzati. 

È necessario perseguire tutte le strade per creare le condizioni di un rilancio dell’aeroporto di Parma ed evitare una chiusura "che avrebbe ricadute pesanti sul territorio anche in termini di occupazione diretta e indiretta". Lo chiede Tommaso Foti (Fdi) in una interrogazione alla Giunta.
Il consigliere, a questo riguardo, chiede se il presidente della Regione abbia richiesto al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti un immediato incontro, "così da potere individuare ogni possibile azione volta ad impedire la chiusura dell’aeroporto di Parma, verificando - nel contempo - la possibilità che il Governo conceda un prestito ponte a Sogeap, indispensabile per consentire il funzionamento dello scalo nei prossimi mesi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento