Aeroporto e cessione delle quote, Iotti: "La città ha diritto di sapere"

Aeroporto e cessione delle quote alla società cinese. Il candidato del Pd al Consiglio Regionale Massimo Iotti interviene sulla vicenda chiedendo alla Giunta e al sindaco di Parma Pizzarotti di conoscere i dettagli dell'operazione

Massimo Iotti, candidato al Consiglio Regionale per il Pd

Aeroporto e cessione delle quote alla società cinese. Il candidato del Pd al Consiglio Regionale Massimo Iotti interviene sulla vicenda chiedendo alla Giunta e al sindaco di Parma Pizzarotti di conoscere i dettagli dell'operazione. 

"Si legge -scrive Iotti- che la cessione delle quote private di Sogeap dell’Aeroporto Verdi di Parma sia avvenuta da tempo. Fatto pienamente legittimo. L'accordo tra governi parla di investimenti rilevanti e progetti ambiziosi, per i quali già da giugno sarebbero noti i contenuti. Qualcuno in Comune sa ma non parla mentre l'intera città e il territorio provinciale con le sue imprese hanno tutto l’interesse di conoscere e vedere un piano di rilancio dell’Aeroporto. Ciò che manca è una discussione chiara e trasparente sul progetto complessivo, sulle opere complementari da realizzare e se queste implicano l’eventualità, sinora taciuta, di varianti urbanistiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Credo inoltre si debba chiarire il ruolo che il Comune di Parma dovrà mantenere all'interno di Sogeap, di cui detiene il 7,35% di azioni, tutta orientata ad un progetto industriale/commerciale. Sono altrettanto convinto che negli accordi debba rientrare un'opzione sull'acquisto della società Alfa, proprietaria dell'ex mercato bestiame e il coinvolgimento di C.A.L. (Centro agroalimentare e per la logistica). E’ in ballo il futuro di Parma e del suo territorio, per questo la città ha il diritto di sapere da Sindaco e Giunta i dettagli di questa operazione. I silenzi non sono tollerati così come non possono essere accettate decisioni affrettate dell'ultimo minuto con il ricatto del prendere o lasciare, pena l'annullamento dell'operazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento