menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Iotti, candidato al Consiglio Regionale per il Pd

Massimo Iotti, candidato al Consiglio Regionale per il Pd

Aeroporto e cessione delle quote, Iotti: "La città ha diritto di sapere"

Aeroporto e cessione delle quote alla società cinese. Il candidato del Pd al Consiglio Regionale Massimo Iotti interviene sulla vicenda chiedendo alla Giunta e al sindaco di Parma Pizzarotti di conoscere i dettagli dell'operazione

Aeroporto e cessione delle quote alla società cinese. Il candidato del Pd al Consiglio Regionale Massimo Iotti interviene sulla vicenda chiedendo alla Giunta e al sindaco di Parma Pizzarotti di conoscere i dettagli dell'operazione. 

"Si legge -scrive Iotti- che la cessione delle quote private di Sogeap dell’Aeroporto Verdi di Parma sia avvenuta da tempo. Fatto pienamente legittimo. L'accordo tra governi parla di investimenti rilevanti e progetti ambiziosi, per i quali già da giugno sarebbero noti i contenuti. Qualcuno in Comune sa ma non parla mentre l'intera città e il territorio provinciale con le sue imprese hanno tutto l’interesse di conoscere e vedere un piano di rilancio dell’Aeroporto. Ciò che manca è una discussione chiara e trasparente sul progetto complessivo, sulle opere complementari da realizzare e se queste implicano l’eventualità, sinora taciuta, di varianti urbanistiche. 

Credo inoltre si debba chiarire il ruolo che il Comune di Parma dovrà mantenere all'interno di Sogeap, di cui detiene il 7,35% di azioni, tutta orientata ad un progetto industriale/commerciale. Sono altrettanto convinto che negli accordi debba rientrare un'opzione sull'acquisto della società Alfa, proprietaria dell'ex mercato bestiame e il coinvolgimento di C.A.L. (Centro agroalimentare e per la logistica). E’ in ballo il futuro di Parma e del suo territorio, per questo la città ha il diritto di sapere da Sindaco e Giunta i dettagli di questa operazione. I silenzi non sono tollerati così come non possono essere accettate decisioni affrettate dell'ultimo minuto con il ricatto del prendere o lasciare, pena l'annullamento dell'operazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento