Via Galeotti: pedina e aggredisce con un taglierino marito e amante

La donna, dopo aver seguito il marito in compagnia dell'amante, si è finta postina per farsi aprire: poi ha colpito con forza i due per motivi passionali causando lesioni, escoriazioni e trauma cranico

La donna arrestata

Un'aggressione per motivi passionali quella avvenuta il 8 novembre attorno alle 13,00 nel quartiere San Leonardo. Stanca di un tradimento che sapeva andare avanti da tempo, una donna ha deciso di pedinare il proprio marito in compagnia dell'amante, scoprendo come luogo di appuntamenti un appartamento in via Galeotti. Fingendosi postina, la donna, catanese, classe 1964, è riuscita a farsi aprire e una volta entrata, ha aggredito il proprio marito e la sua amante con un taglierino che si è rotto nello sferzare i colpi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, classe 1962, anch'egli di Catania, ha subito lesioni al volto, con prognosi di 15 giorni. La donna che era in sua compagnia, napoletana classe 1968, ha riportato un trauma cranico, escoriazioni e un morso alla mano, per una prognosi di 10 giorni. I vicini, nel sentire le grida, hanno chiamato il 112. La donna è stata fermata mentre si apprestava a uscire dall'edificio con ancora in mano il taglierino. Ha immediatamente confessato l'accaduto, giustificando il proprio gesto per l'esasperazione dovuta a una situazione definita insostenibile. Arrestata per lesioni personali aggravate, è stata processata per direttissima con misura cautelare gli arresti domiciliari a Brescello, presso la casa di sua figlia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento