menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce gli agenti e danneggia l'auto della Polizia: 24enne in manette

In piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa un giovane si è rifiutato di dare i documento ed ha sferrato calci e pugni ai poliziotti che volevano controllarlo

Ha aggredito gli agenti della Polizia che volevano controllargli i documenti, sferrandogli calci e pugni. E' stato fermato dai poliziotti ed ha danneggiato l'auto della Polizia. E' successo nella mattinata di sabato 16 luglio davanti alla stazione ferroviaria di Parma, dove erano in corso controlli da parte della Questura di Parma, insieme alle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e la Polizia Municipale di Parma. D.A.A., un 24enne di origini tunisine non ha accettato il controllo, si è rifiutato di esibire i ducumenti ed ha reagito con violenza: i poliziotti hanno riportato lesioni guaribili in 20 giorni. Il giovane è stato processato ieri, lunedì 18 luglio: in manette per resistenza e violenza a pubblico ufficiale è stato condannato a 12 mesi, con sospensione condizionale della pena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento