Albareto, fungaiolo 80enne cardiopatico si perde nel bosco: recuperato dal Soccorso Alpino

I soccorritori lo hanno raggiunto con il fuoristrada e lo hanno messo in salvo

Un anziano 80enne cardiopatico, che si era recato insieme al figlio ad Albareto per cercare funghi, si è perso all'interno del bosco ed è stato poi salvato dal Soccorso Alpino: i tecnici sono arrivati sul posto dopo che il figlio aveva dato l'allarme. L'uomo, che era arrivato in auto con il figlio, ha deciso di procedere da solo all'interno del bosco. Ad un certo punto ha telefonato al figlio, comunicando di essersi perso e di essere arrivato vicino ad un canalone.

soccorso-alpino-notte-fuoristrada-2

Il figlio ha fatto scattare l'allarme: sul posto - alle ore 17.45 - la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Orsaro, la PC di Albareto i Cinofili e i Vigili del Fuoco e la Pubblica Assistenza di Albareto. L'anziano 80enne, cardiopatico, ha avvisato il figlio di aver trovato un sentiero largo: a questo punto i soccorritori hanno capito che la zona poteva essere quella di Costapiana. Un mezzo fuoristrada del Soccorso Alpino è partito, con a bordo due soccorritori, alla volta della probabile zona. Alle 20.15 quando il mezzo è arrivato nelle vicinanze ed ha trovato il signore in buone condizioni di salute. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento