Falso allarme bomba all'Agenzia delle Entrate di strada Quarta

Intorno alle 11,30 la telefonata di un uomo che avvisava della presenza di un ordigno nell'edificio che sarebbe esploso dopo un'ora. Evacuato lo stabile, gli artificieri non hanno trovato nulla

Agenzia delle Entrate

Alle 11,30 la telefonata all'Agenzia delle Entrate da parte di un uomo che avvisa di un ordigno all'interno dello stabile. "La bomba esploderà alle 12,30". Attimi di paura, l'edificio viene fatto evacuare e in strada Quarta arrivano gli artificieri. All'interno del palazzo ha sede anche l'agenzia cittadina di Equitalia, presa di mira nei giorni scorsi da diversi attentati. Il controllo dello stabile da parte di artificieri e forze dell'ordine esclude la presenza di un ordigno. Potrebbe essersi trattato solo di un mitomane, ma resta la tensione tra i dipendenti dei due enti.
Più o meno alla stessa ora, un altro allarme bomba è scattato a Perugia per la sede di Equitalia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus: a Parma tamponi si fanno dalla propria auto

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento