Allarme bomba alla sede dei vigili e del 118: ma è solo una bufala

L'allarme è scattato alle 7.45 dopo una telefonata anonima alla centrale operativa della Polizia municipale che segnalava la presenza di un ordigno nello stabile. Negativo l'esito delle verifiche

La sede del 118 in via del Taglio

Allarme bomba questa mattina nel centro unificato dell'emergenza di via Del Taglio dove ha sede la centrale operativa del 118, il comando di Polizia Municipale e, in un edificio attiguo, la Protezione Civile provinciale e la Polizia provinciale. L'allarme è scattato alle 7.45 dopo una telefonata anonima alla centrale operativa della Polizia Municipale che segnalava la presenza di un ordigno nello stabile. Gli edifici sono stati immediatamente evacuati e sul posto, per i controlli, sono intervenuti agenti della Digos, Carabinieri e Vigili del Fuoco. Le verifiche sono durate un'ora e hanno dato esito negativo. Attorno alle 9 l'attività è ripresa regolarmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento