rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Allattare al seno, operatori in formazione per trasmetterne valori e risolvere problemi concreti 

Le ostetriche delle Aziende sanitarie di Parma in formazione  

Informarsi il più possibile durante la gravidanza, attaccare il neonato al seno, tenere il bambino in braccio fin da subito, assecondare le sue richieste, farsi seguire e accompagnare da personale formato, cercare il sostegno e l’incoraggiamento di altre madri. Sono questi i suggerimenti che le ostetriche delle Aziende sanitarie cercano di fornire fin da subito alle neo-mamme. E per farlo con convinzione, a loro volta, hanno seguito un doppio momento di formazione e confronto dal titolo “Allattamento e alimentazione infantile: strategie di protezione da marketing scorretti e promozione della salute” e “Risoluzione dei problemi di allattamento.  Allattare Rilassate”, corso di formazione su prevenzione e risoluzione dei problemi dell'allattamento, con l’obiettivo chiaro di aumentare la consapevolezza sul significato generale dell’alimentazione al seno e di passare anche alla pratica di fronte a problemi specifici sottoposti dalle neo mamme.
Gli appuntamenti, che ha avuto luogo nella giornata di martedì 24 ottobre, sono stati tenuti dall’epidemiologo triestino Adriano Cattaneo, membro dell’International Baby Food Action Network (IBFAN). Durante gli incontri, occasione di confronto, dibattito e soluzione di problemi specifici, l’esperto ha voluto soffermarsi sull’influenza della pubblicità che propone ai genitori il latte artificiale come sostituto del latte materno.

Il tema di fondo è quello dell’alimentazione come sostentamento e mezzo per favorire lo sviluppo psicomotorio, senza trascurare il rilievo della educazione alimentare, che comincia per il più piccolo fin dalle primissime ore. Le funzioni? Nutritive, protettive, di maturazione della crescita e compensazione dello sviluppo. A sostenerlo, in coro sono Daniela Viviani e Monica Copelli, rispettivamente responsabile del Percorso nascita del Maggiore e presidente del Collegio delle ostetriche di Parma e Piacenza. Gli appuntamenti di formazione sono stati organizzati nell’ambito delle iniziative per la settimana mondiale dell’allattamento al seno: il primo dalla regione Emilia-Romagna e il secondo dalle Aziende sanitarie, a fianco delle Associazioni Futura e Colibrì.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allattare al seno, operatori in formazione per trasmetterne valori e risolvere problemi concreti 

ParmaToday è in caricamento