menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Allattiamo insieme': sabato alle 17 flash mob in piazza Garibaldi

L'iniziativa, promossa dalla Regione Emilia-Romagna, si terrà sotto i Portici del Grano: alle 17, le mamme condivideranno un momento di allattamento collettivo per ribadire quanto sia semplice, naturale e sano allattare il proprio bambino

"Allattiamo insieme", flash-mob il 5 ottobre in piazza Garibaldi. In occasione della Settimana mondiale dell’allattamento materno anche a Parma l’iniziativa promossa dalla Regione, in collaborazione con le Aziende sanitarie, il Comune e i Gruppi di sostegno.

L’allattamento al seno è il modo naturale di alimentare il neonato, gli offre il cibo migliore e la protezione di cui ha bisogno per la crescita e lo sviluppo. “Allattiamo insieme” è il titolo dell’iniziativa che si terrà sotto i Portici del Grano in piazza Garibaldi sabato 5 ottobre, dove alle 17, le mamme condivideranno un momento di allattamento collettivo per ribadire quanto sia semplice, naturale e sano allattare il proprio bambino in qualsiasi situazione.

L’iniziativa, promossa da Assessorato Politiche per la salute e Assessorato Politiche sociali della Regione in occasione della Settimana mondiale dell’allattamento materno (dall’1 al 7 ottobre), è attiva nella nostra città in collaborazione con il Comune di Parma, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria, l’Azienda Usl e le organizzazioni di volontariato, già coinvolte nel “Percorso Nascita”, Futura, Centro di Aiuto alla Vita, Colibrì, Compagnia In…stabile, Famiglia Più e LiberaMente.

L’invito rivolto a tutte le neo-mamme è di indossare una maglietta bianca e partecipare all’iniziativa (le magliette sono offerte dall’associazione Colibrì). Tante mamme si troveranno insieme per allattare e l’appuntamento sarà anche un’opportunità per confrontarsi con gli operatori dei Consultori familiari e dei Punti nascita e con i volontari dei Gruppi locali di sostegno dell’allattamento al seno.

Quest’anno le iniziative promosse per la Settimana mondiale dell’allattamento materno si concentrano sull’importanza del sostegno “tra pari”e all’interno della comunità, per aiutare le mamme ad avviare e continuare l’allattamento al seno. Sono coinvolti la famiglia, i mariti, i compagni, le amiche che sono a loro volta madri, gli operatori sanitari qualificati e i consulenti professionali.

Il tema è molto sentito: capita infatti che anche quando c’è un buon avvio dell’allattamento, questa pratica non sia proseguita fino ai sei mesi di età del bambino (come suggerisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità in tema di allattamento esclusivo). Secondo l’ultima indagine svolta in regione, infatti, l’allattamento al seno completo viene praticato dal 55% delle donne quando il bambino ha tre mesi e solo dal 37% al raggiungimento dei cinque mesi. Dal 1999 al 2011 questo tasso è aumentato del 3% a tre mesi e del 15% a cinque mesi; mentre è in calo la percentuale dei bambini non allattati: - 4% a tre mesi, - 7% a cinque mesi.

Per promuovere l’iniziativa, la Regione Emilia-Romagna ha realizzato una locandina, in cui il titolo “Allattiamo insieme” è proposto anche in inglese, russo, portoghese, arabo, francese, cinese e rumeno. L’allattamento al seno è un obiettivo prioritario della Regione Emilia-Romagna. Il sostegno “tra pari” e il supporto alle organizzazioni di volontariato che promuovono l’allattamento al seno vanno nella direzione di un welfare partecipato, i cui capisaldi sono il coinvolgimento delle associazioni e dei cittadini nei percorsi di salute, come previsto dal Piano sociale e sanitario regionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento