menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta per gelo e neve fino al 28 febbraio: stanotte si toccheranno i -10

Temperature estreme su tutta la regione, nuova perturbazione da giovedì: allerta dalle 12 di martedì 27 e fino alla mezzanotte di mercoledì 28 febbraio

L’intensa ondata di freddo di origine artica e gli effetti che si sono nel frattempo accumulati sono all’origine della nuova Allerta – valida dalle 12.00 di martedì alla mezzanotte di mercoledì 28 - emessa dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R.

Per quanto riguarda la giornata odierna, nonostante i quantitativi di precipitazione nevosa previsti dai modelli per il settore orientale della regione non siano significativi, in considerazione delle criticità già presenti sul territorio, si attribuisce il Codice Giallo alle Zone A e B. In esaurimento, le nevicate sulle aree più orientali della regione, fra le province di Ferrara, Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena. Ventilazione in attenuazione. Persistono temperature particolarmente rigide, in pianura sempre sotto lo zero, sui rilievi ancora ai livelli delle ultime 24 ore. Previste gelate diffuse, con valori minimi nelle aree di pianura compresi tra meno 3 e meno 6 gradi, mentre nelle aree appenniniche la colonnina di mercurio potrà scendere fino a meno 12.

Dalla serata di mercoledì è previsto un aumento della nuvolosità, che preannuncia una nuova perturbazione, con ulteriori nevicate, anche in pianura, nella giornata di giovedì. Lo zero termico tenderà a rialzarsi, ma solo nella giornata di domani si potrà precisare la quantità di neve prevista, alle diverse quote.

Allerta Gialla per neve nelle Sottozone A1 e A2, B1 e B2, corrispondenti alle colline e alle pianure romagnole (FC, RN, e RA), per un totale di 60 Comuni coinvolti.

Allerta Gialla per temperature estreme su tutta la regione. Allerta Gialla, inoltre, per il fenomeno del ghiaccio a terra, dove persiste l’accumulo di neve al suolo.

Allerta Gialla per mare molto mosso al largo nelle Sottozone costiere (B2 e D2).

Per criticità idrogeologica (rischio frane), l'Allerta è Gialla sulle Zone A, B e C, che corrispondono ai bacini e alla costa romagnoli (province di RA, FC, RN) e ai bacini emiliani orientali (province di BO e RA)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento