Alluvione, il Codacons lancia un'azione legale collettiva

Alluvione e polemiche per il mancato allarme dato alla popolazione del quartiere Montanara, nonostante l'allerta della Protezione Civile. Il Codacons ha lanciato un'azione legale collettiva per far ottenere i risarcimenti da parte dei cittadini di Parma

Alluvione e polemiche per il mancato allarme dato alla popolazione del quartiere Montanara, nonostante l'allerta della Protezione Civile. Il Codacons ha lanciato un'azione legale collettiva per far ottenere i risarcimenti da parte dei cittadini di Parma. Contemporaneamente l'associazione ha presentato un esposto in Procura per far sì che venga fatta chiarezza sulla gestione dell'emergenza. Sul sito del Codacons www.codacons.it è stato annunciato il lancio dell'azione collettiva: i residente del quartiere Montanara potranno costituirsi come parte offesa nel procedimento già avviato dalla Magistratura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento