menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione, i volontari de La Salamandra fanno analizzare le falde acquifere

I volontari della Protezione Civile La Salamandra stamattina hanno raccolto campioni d'acqua dalle abitazioni di via Jacchia e via Mascherpa, per poi spedirli ad un'azienda specializzata nelle analisi di laboratorio di Piacenza

I volontari della Protezione Civile La Salamandra stamattina hanno raccolto campioni d'acqua dalle abitazioni di via Jacchia e via Mascherpa, per poi spedirli ad un'azienda specializzata nelle analisi di laboratorio di Piacenza, al fine di verificare l'assenza di contaminazione delle falde acquifere dopo l' alluvione delle scorse settimane.

"Offriamo questo servizio gratuitamente -afferma Filippo Burla, responsabile del gruppo di protezione civile La Salamandra- perchè riteniamo che le emergenze non finiscano quando si spengono le luci dei riflettori mediatici, e queste analisi sono estremamente importanti a seguito degli eventi alluvionali perchè permettono di verificare la presenza di eventuali contaminazioni nelle falde e nei sistemi idraulici."

"Continua così il nostro impegno -continua Burla- dopo la mobilitazione dei giorni immediatamente successivi all' esondazione del baganza, che ci ha visto per le strade del quartiere Montanara in aiuto ai cittadini. Chiunque volesse usufruire del servizio -conclude Burla- e non fosse stato avvertito preventivamente dai volantini che abbiamo lasciato nelle cassette postali dei residenti, può contattarci via mail scrivendo a lasalamandra.parma@gmail.com e provvederemo noi a venire a campionare l' acqua per poi spedirla nel laboratorio d' analisi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento