Alluvione, Iren attiva un numero verde per segnalare problemi e disagi

Per tutte le problematiche relative a: raccolta rifiuti, ritiro rifiuti ingombranti, recupero carcasse di animali, spurgo delle reti fognarie interne agli edifici, acqua, gas ed energia elettrica i cittadini possono contattare il numero verde del Gruppo Iren 800 343434

Per offrire un servizio coordinato ed efficace ai cittadini della zona alluvionata della città di Parma, in questa fase di progressivo ritorno alla normalità in cui ancora ci sono tante criticità individuali da affrontare, la Protezione Civile, il Comune di Parma e il Gruppo Iren hanno condiviso di mettere a disposizione dei cittadini dei centri telefonici di raccolta per le diverse esigenze.
 
Per tutte le problematiche relative a: raccolta rifiuti, ritiro rifiuti ingombranti, recupero carcasse di animali, spurgo delle reti fognarie interne agli edifici, acqua, gas ed energia elettrica i cittadini possono contattare il numero verde del Gruppo Iren 800 343434 attivo 24 ore su 24, per segnalare le esigenze e consentire la pianificazione degli interventi.
 
Inoltre, a partire da lunedì 27 ottobre, operatori Iren passeranno porta a porta nelle zone colpite dall’alluvione per verificare le esigenze (contenitori, sacchetti ecc.) per la ripresa della raccolta differenziata e per dotare cittadini e imprese dei materiali necessari. Proseguono intanto le attività di lavaggio strade che nella notte di mercoledì 22 ottobre interesseranno la zona compresa tra via Ognibene, via Navetta e via Langhirano.
 
Rimane operativo 24 ore su 24 il punto di raccolta rifiuti istituito in via Montanara (parcheggio pizzeria Le Vele) a cui i cittadini possono conferire le diverse tipologie di rifiuto e materiali alluvionali. Si ricorda infine che Iren ha definito alcune agevolazioni urgenti per i clienti danneggiati dagli eventi alluvionali, stabilendo per tutti i clienti che presenteranno ricognizione dei danni subiti presso il Comune di Parma, secondo le modalità che verranno indicate dal Comune stesso, la possibilità di dilazionare il pagamento delle bollette di gas, energia elettrica e acqua fino al 30 aprile 2015 senza penalità di mora. Le condizioni per accedere alle agevolazioni e la relativa modulistica sono consultabili sui siti delle società del Gruppo: www.irenmercato.it e www.irenacquagas.it.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento