Amianto, cave ofiolitiche: Barbati (Idv): "Bloccarne la riapertura"

Il pericolo delle cave ofiolitiche, le pietre verdi dell'amianto viene denunciato da tempo da Comitati della Val Taro, la consigliera regionale ha preso posizione chiedendo la chiusura delle strutture ancora aperte

La cave Le Predelle a Roccamurata

Il pericolo amianto nelle cave ofiolitiche della provincia di Parma viene denunciato da tempo da alcuni comitati che si stanno opponendo, nella zona della Val Taro, alla realizzazione di alcune cave e che cercano di monitorare gli effetti sulla popolazione delle cave attualemente chiuse. Il convegno di esperti e medici previsto a Borgotaro sabato 17 marzo, organizzato dal Comitato No Cava Le Predelle parlerà infatti anche di questo tema.

Liana Barbati dell'Italia dei Valori ha preso posizione in Regione contro le cave oliofitiche. "Bloccare la riapertura delle cave ofiolitiche nel Comune di Bardi ed impedire preventivamente l’insediamento di stabilimenti produttivi altamente inquinanti al fine di preservare la Food Valley”. La consigliera, nel documento, evidenzia che “è doveroso, necessario ed improcrastinabile un forte impegno istituzionale finalizzato alla chiusura di tutte le cave ofiolitiche in quanto pericolose per la salute dei cittadini e di preservare il territorio di Parmense e la sua grande ricchezza agroalimentare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento