Alongi è nei guai, trovato con hashish e piante di marijuana in casa: arrestato

All'interno della sua abitazione c'era una piccola serra con diverse piantine e tutto l'occorrente per il confezionamento

Andrea Alongi è nei guai: il super testimone di uno dei protagonisti mediatici diventati più seguiti proprio per il  suo modo bizzarro di esporre - il processo Bonsu - è stato trovato con poco più di 100 grammi di 'fumo' in casa e diverse piante di marijuana, una serra attrezzata per le coltivazioni e alcuni strupenti per il confezionamento. Dopo il processo per direttissima, ora si trova ai domiciliari. E' diventato famoso grazie alla messa in onda in “Un giorno in Pretura“ del processo Bonsu. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento