Flash mob: nudi ed 'insanguinati' contro il consumo di carne

Al flash mob milanese hanno partecipato una decina di animalisti parmigiani che da tempo cercano di sensibilizzare sul tema dell'alimentazione vegana, che esclude anche i derivati animali

Gli attivisti parmigiani durante il Flash Mob

Nudi e cosparsi di sangue finto per sensibilizzare sul tema del consumo di carne. Animalisti parmigiani in trasferta a Milano per partecipare al Flash Mob 'Noi come loro', che si è svolto sabato 28 luglio in Piazza Duomo a Milano. Una protesta a favore dell'alimentazione vegan (che esclude anche il consumo dei derivati animali) ha raccolto l'interesse di numerosi attivisti, giunti anche al di fuori della Regione. Da Parma una decina di giovani, tra cui Stefano, hanno preso parte all'iniziativa. Mentre una quindicina di attivisti si spogliavano altri mostravano alle persone cartelli pro-Vegan e contro il consumo di carne. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi siamo animali e proviamo emozioni e sensazioni come i nostri fratelli nei macelli, questo non è giusto e noi siamo la prova che si vive bene anche senza fare del male" ci dice Stefano, dopo aver partecipato alla performance. "Ci siamo spogliati in 15, tutti con i ritagli sul corpo tipici degli animali da macello, disegnati a pennarello. C'erano anche 2 "macellai" che ci tagliavano con i loro coltelli e ci cospargevano di sangue finto, per imitare le scene e gli schizzi da macello. Dopo 15 minuti altro fischio, ci siamo rivestiti e tutti a casa. Lo scopo della manifestazione era mostrare a tutti cosa si nasconde dietro al nostro piatto, per lo meno per quanto riguarda gli animali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento