menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Politiche sociali: l'Anmic di Parma a Roma contro i tagli del Governo

La delegazione di Parma dell'Anmic ha ricevuto il sostegno degli onorevoli eletti nel territorio parmense Libè, Motta e Soliani, che sono scesi in piazza al fianco dei manifestanti e del presidente Mutti

La sezione di Parma dell'Anmic ha partecipato ieri, con una numerosa delegazione guidata dal presidente Alberto Mutti, alla manifestazione in difesa dei diritti e contro i tagli del Governo nelle politiche sociali, organizzata dal Forum del Terzo settore e dalle associazioni aderenti alla campagna "I diritti alzano la voce",  Fish e Fand (cui l'Anmic aderisce), le due sigle che raccolgono tutte le associazioni di tutela dei disabili e degli invalidi.

Oltre duemila persone a Roma e tante altre in 22 piazze d'Italia, cui i sindacati hanno dato il loro sostegno, che dopo due anni di tagli indiscriminati ai fondi per gli anziani, per le persone con disabilità e per le famiglie, hanno manifestato contro i possibili nuovi interventi dell'esecutivo che si annunciano ancora più gravi, fino ad incidere personalmente su chi ha più necessità di supporto “perchè limitano fondi che sono diventati una risorsa fondamentale per queste persone che spesso a fatica arrivano a fine mese”spiega il presidente Mutti.

Una partecipazione importante per lanciare un messaggio forte che premia lo sforzo organizzativo delle associazioni, come ha sottolineato il presidente dell'Anmic nazionale e della Fand Giovanni Pagano: “La mia soddisfazione è immensa perchè è stato premiato il sacrificio organizzativo di persone che hanno grandi difficoltà fisiche e che hanno ugualmente risposto agli appelli arrivando da luoghi anche lontani come Sicilia, Sardegna, Campania, Puglia, Lombardia: è una presenza che conferma la storia di un'associazione nata per rivendicare i diritti e continua a farlo anche oggi, con un Governo che si dimostra sempre più assente e insensibile alle nostre richieste”.

La delegazione di Parma dell'Anmic ha ricevuto il sostegno degli onorevoli eletti nel territorio parmense Libè, Motta e Soliani, che sono scesi in piazza al fianco dei manifestanti e si sono accordati con il presidente Mutti per illustrare i pericoli e le conseguenze della politica del Governo in una conferenza stampa che si terrà nei prossimi giorni a Parma.

La manifestazione ha avuto il sostegno anche di diversi leader politici nazionali dell'opposizione, con gli onorevoli Franceschini, Di Pietro e Bindi che si sono confrontati con i manifestanti, nelle cui file si aggirava anche l'ex ministro Livia Turco.

I manifestanti non hanno potuto invece avere nessun dialogo con gli esponenti del Governo e della Maggioranza parlamentare che hanno evitato il confronto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento