Paci dà il via all'anno scolastico dalla Millecolori, novità anche sulle liste d'attesa

Nicoletta Paci ha scelto l'asilo nido - scuola dell'infanzia per portare un ideale benvenuto a tutti i bambini che oggi sono entrati per la prima volta nelle strutture comunali per la prima infanzia

Il vicesindaco con delega ai servizi educativi  Nicoletta Paci quest’anno ha scelto l’asilo nido – scuola dell’infanzia “Millecolori”, gestito dalla società partecipata “Parma Zerosei” per portare un ideale benvenuto a tutti i bambini che oggi sono entrati per la prima volta nelle strutture comunali per la prima infanzia.

“Approfitto dell’apertura dell’anno scolastico ai nuovi venuti – ha detto Paci ai giornalisti – per far conoscere questa struttura non nuova, ma certamente bella e bene organizzata. Da qui voglio portare il saluto a tutti, bambini, genitori e operatori, che frequentano come utenti o che lavorano con passione e professionalità nelle nostre strutture per i bambini in età prescolare”.

Dopo una visita guidata al plesso “Millecolori”, Nicoletta Paci si è intrattenuta con i giornalisti per informarli sulla situazione relativa alle liste d’attesa: “I dati di fine agosto - ha reso noto il vicesindaco - per quanto parziali e suscettibili di importanti modifiche (in termini di consistente riduzione) fino a fine anno - ci dicono che si conferma sostanzialmente il trend dell’anno passato, con una lieve riduzione delle liste di attesa dei nidi e un lieve incremento di quello delle scuole dell’infanzia”.

A fine agosto in lista per i nidi erano rimasti 243 bambini su 1.550 richiedenti, per le scuole dell’infanzia erano 707 su 1.967 domande. Ma, soprattutto per i nidi, ha spiegato la responsabile del servizio, le attese sono praticamente azzerate, perché da qui a fine anno una qualche opportunità di servizio verrà offerta a tutti i richiedenti. Sulle materne pesa il mini-boom demografico di qualche anno fa, che ha fatto slittare in aumento il numero delle richieste dal nido alla scuola dell’infanzia.

Dunque, tutto praticamente come da copione, ma il vicesindaco ha già in serbo una buona notizia per il prossimo anno scolastico: la società partecipata “Parma Zerosei” avvierà nei prossimi giorni il cantiere per un nuovo plesso a Corcagnano, che comprenderà 4 sezioni di nido e 2 di scuola dell’infanzia. Ultima annotazione: il modesto e calibrato aumento tariffario introdotto nella primavera scorsa (ha portato ad una copertura di spesa di circa il 24% da parte degli utenti, il resto è a carico del Comune) non ha prodotto nessuna contrazione della domanda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento