Anonymous attacca il sito di Iren Ambiente, padre dell'inceneritore di Ugozzolo

Anonymous attacca i siti di Iren Ambiente ed Iren Energia contro il rigassificatore di Livorno ma anche per la questione dello smaltimento rifiuti. Iren Ambiente è il titolare del termovalorizzatore di Ugozzolo

Anonymous attacca i siti di Iren Ambiente ed Iren Energia. Il collettivo di attivisti informatici lo ha fatto per protestare contro il rigassificatore di Livorno, contro cui si è svolta una manifestazione nei giorni scorsi. Insieme ai due siti della multiutility infatti sono stati attaccati anche il sito del Ministero dell'Ambiente, della Camera di Commercio di Livorno, di Fratelli Neri S.P.A., OLT Offshore. Ma dalle nostre parti l'attacco è stato letto come una presa di posizione contro l'inceneritore di Parma, costruito da Iren Ambiente, che tra le altre cose è stato riacceso da Iren dopo la sentenza del Tar che ha bocciato il provvedimento del Comune che ne ha imposto lo spegnimento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento