menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antiterrorismo: setacciati furgoni e mezzi pesanti anche nel parmense

La Polizia, tra il 28 ed il 30 agosto, ha effettuato controlli su più di 27mila furgoni, arrestando 24 persone e denunciandone 114: l'operazione messa in atto dopo l'attentato di Barcellona. Intensificati i controlli anche nella nosta città

Dopo l'attentato di Barcellona la Polizia ha effettuato alcuni controlli, concentrati nei due giorni tra il 28 ed il 30 agosto. In prossimità dei centri storici sono stati controllati, in tutta Italia, più di 27 mila furgoni. Anche a Parma e provincia l'attività di controllo antiterrorismo è stata mirata in questo senso: camion e mezzi pesanti sono stati attenzionati anche nel parmense. Del resto a Parma  e provincia le attività di controllo si sono intensificate dopo l'attentato terroristico in Spagna e l'attività di approfondimento si svolge quotidianamente. A livello nazionale sono state arrestate 24 persone, 114 sono state denunciate mentre 157 mezzi sono stati sequestrati, 1.240 le contravvenzioni. L'attività, realizzata d’intesa con la Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, ha visto coinvolti i Reparti Prevenzione Crimine, le volanti delle Questure e dei Commissariati di Polizia. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento