menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana truffata e derubata da finti carabinieri

Due uomini si sono presentati a casa sua con il passamontagna e la torcia, sostenendo di aver appena bloccato un ladro. Poi sono entrati in camera da letto ed hanno rubato tutto, i gioielli e anche la pensione della 74enne

Le sono entrati in casa e le hanno portato via anche i soldi della pensione, oltre che alcuni gioielli e preziosi che conservava in un cassetto della camera da letto. Una donna anziana di 74 anni è stata truffata e derubata nel pomeriggio di ieri, domenica 14 gennaio. I malviventi sono entrati nella sua casa di Coloreto fingendo di essere dei militari dell'Arma dei carabinieri ma questa volta, per risultare più credibili, si sono inventati uno stratagemma nuovo. La donna, che stava riposando, ha sentito alcuni rumori ed è uscita a controllare: davanti a lei due uomini con il passamontagna e la torcia le hanno detto di essere carabinieri che avevano appena intercettato alcuni ladri all'interno della sua abitazione, mostrando addirittura dei gioielli che, nel loro finto racconto, sarebbero riusciti a recuperare. La donna ha fatto entrare i due uomini in casa, in camera da letto: uno dei due ha distratto l'anziana e l'altro ha preso tutto quello che riusciva. I due si sono allontanati: dopo un pò di tempo la 74enne si è accorta che mancavano i gioelli e i soldi della pensione. Ha telefonato ai veri carabinieri che le hanno detto di non essersi recati presso la sua abitazione: i militari stanno indagando su due finti carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento