menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano 78enne derubato di 5 mila euro dal bancomat mentre era in ospedale: gli eredi verranno rimborsati

E' questa la decisione dell'Arbitro bancario finanziario: l'istituto di credito si era rifiutato di ridare i soldi, rubati da sconosciuti che si erano impossessati della carta e del codice

Era ricoverato in ospedale dopo un complicato intervento chirurgico. Un anziano parmigiano, durante il periodo nel quale è stato costretto in un letto all'Ospedale Maggiore di Parma, è stato derubato da sconosciuti che si sono impossessati della sua carta bancomat ed hanno prelevato, nel corso del tempo, quasi 5 mila euro. Una cifra molto alta, che è stata raggiunta dai malviventi dopo 5 prelievi. E' probabile che l'anziano abbia lasciato il codice vicino alla carta. Dopo qualche mese di ricovero l'uomo è deceduto, in seguito alle complicanze dell'intervento. A quel punto i parenti hanno chiuso il conto e si sono accorti che qualcuno aveva prelevato i soldi, mentre l'uomo si trovava in ospedale. Un gesto vigliacco che non ha bisogno di commenti. L'istituto bancario si è però rifiutato di risarcire gli eredi, che si sono rivolti all'Arbitro bancario e finanziario, un organismo che fa parte della Banca d'Italia e che può pronunciarsi su casi di questo tipo. La decisione presa è stata quella del riconoscimento del rimborso agli eredi dell'anziano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento