Anziano 84enne cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

L'incidente è avvenuto a Castellina di Soragna, all'interno di un'azienda agricola: l'anziano è stato colto da un malore ed ha battuto violentemente la testa a terra

Gravissimo incidente, dovuto probabilmente ad un malore improvviso, per un anziano di 84 anni che, nonostante l'età, stava utilizzando il trattore davanti alla sua abitazione a Castellina di Soragna, in strada Gazzolo. La mattina di ieri 22 luglio l'uomo si è messo al lavoro nel cortile, come faceva ogni giorno: ad un certo punto ha avuto un malore ed è caduto dal trattore. L'impatto con il suolo è stato molto violento: i famigliari, non vedendolo tornare per l'ora di colazione, sono usciti e lo hanno trovato a terra, in uno stato di semi incoscenza. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, le ambulanze e l'elisoccorso, partito in volo dall'Ospedale Maggiore di Parma. L'anziano è stato trasportato in ambulanza e ricoverato presso il reparto di Rianimazione dell'ospedale: ha riportato un forte trauma cranico per la caduta. I medici, poi, intendono verificare anche le conseguenze del malore che ha avuto mentre era alla guida del mezzo agricolo: le sue condizioni sono molto gravi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento