Strage sull'A1, il Pm apre un fascicolo per omicidio colposo

Il pm Vincenzo Picciotti ha deciso di fare luce sulle condizioni della rete di protezione del cavalcavia di via Cremonese dal quale è precipitata l'auto di Fiorentina Zoto, morta insieme ad altre 2 persone

L'Opel Corsa della vittima dopo il volo dal cavalcavia

L'indagine è per omicidio colposo, ma per ora non c'è nessun indagato. Il fascicolo d'inchiesta è contro ignoti. Il tragico incidente sull'A1 di sabato 23 giugno, costato la vita a tre persone, ha una sua appendice giudiziaria. Il Pm Vincenzo Picciotti infatti ha deciso di verificare eventuali responsabilità in merito alle condizioni del cavalcavia di via Cremonese, dal quale è precipitata l'auto di Fiorentina Zoto, una delle 3 vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare l'attenzione è alla rete di protezione della struttura: secondo alcuni, come le associazioni di vittime della strada, troppo poco sicura. Alcuni giorni fa Tonino Morreale, presidente dell'Associazione italiana famigliari e vittine della strada ha protestato avevo annunciato la presentazione di un esposto sull'incidente.

Le altre 2 vittime, Giacomo Carrera e Concetta Aleo, hanno impattato con l'auto della ragazza che ha travolto la loro Alfa 147. Coinvolti nell'incidente anche altri mezzi: vanno contati anche 8 feriti. Se le responsabilità saranno verificate potremo forse dire che questo ennesimo incidente poteva essere evitato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento