Animali, appello per l'adozione di un setter: "Ha diritto di non vivere dietro le sbarre"

L'appello di una volontaria per Luca: "Dopo 9 anni passati alle intemperie e al gelo questo setter dolce e bellissimo ha bisogno finalmente di un posto caldo e asciutto"

Appello di una volontaria per l'adozione di un setter. "Luca è semplicemente un setter meraviglioso. Di bell’aspetto, gran carattere, vero coccolone, buono con tutti, paziente, bravo al guinzaglio. Il vero cane rilassante, da passeggiate dolci, chiacchierate in compagnia con gli amici... è il cane che se ne sta buono buono ad ascoltarvi. E’ un cane che dalla vita non ha avuto niente, e sarebbe invece capace di rendere indimenticabile la vita al suo padrone. Luca ha 9 anni, 8 passati in canile. Ha diritto anche lui di trovare il suo padrone, e non di vivere dietro le sbarre. E’ un cane adatto all’appartamento... dovrà vivere come uno di famiglia. A stare in un box gli viene la tosse. Dopo 9 anni passati alle intemperie e al gelo questo setter dolce e bellissimo ha bisogno finalmente di un posto caldo e asciutto. Aiutiamolo. Per adozioni: 3478730433 katia.dog@tiscali.it"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

Torna su
ParmaToday è in caricamento