Rubano 6 fucili a Parma: ritrovati in una cascina abbandonata

Dopo aver forzato un armadietti i ladri hanno rubato 423 cartucce di diverso calibro e 5 fucili, una baionetta provvista di pugnale, una carabina di precisione, un fucile a pompa di grosso calibro

Sono state ritrovate a Boretto, nel Reggiano, le armi rubate a M.G, un collezionista di Parma: 423 cartucce di diverso calibro e 5 fucili, una baionetta provvista di pugnale, una carabina di precisione, un fucile a pompa di grosso calibro. A ritrovare le armi sono stati il comandante della polizia municipale di Boretto e un suo agente intorno alle 8.30 nei pressi di una cascina non abitata in via Casalone, a Boretto.

Le armi erano state nascoste in un armadietto blindato di color marrone evidentemente forzato nella serratura. Immearmadiettodiatamente sono partire le ricerche in collaborazione con i carabinieri che hanno consentito di risalire al proprietario delle armi (tutte regolarmente denunciate), che ne aveva denunciato il furto consumato poche ore prima. "La tempestività d'intervento della Polizia Municipale di Boretto ha scongiurato che le armi finissero in mano a dei balordi", ha commentato il comandante della Municipale Davide Grazioli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento