Tenta di violentare ed uccidere una ragazza rumena: 46enne in manette

L'aggressione, avvenuta pochi giorni fa, sarebbe finita in tragedia se la giovane vittima non avesse reagito, riuscendo a fuggire. Sul collo i segni dello strangolamento. Per l'uomo l'accusa è di tentato omicidio

Nei giorni scorsi una giovane ventenne di nazionalità rumena si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore riportando contusioni e gravi ematomi per tutto il corpo, in particolare segni evidenti di strangolamento sul collo.

La ragazza è riuscita miracolosamente a fuggire ad un tentativo di stupro ed omicidio messi in atto da un conoscente, il 46enne C.R.. L’uomo, dopo averle offerto un passaggio, si è appartato in macchina provando un approccio sessuale. La ragazza, una volta comprese le sue intenzioni, è uscita prontamente dalla vettura,  fuggendo per i campi.

L'uomo è riuscito a raggiungerla, buttandola a terra, cercando di stordirla con pungi in faccia e pressioni del ginocchio sul costato. La ragazza ha continuato a lottare con tutte le proprie forze, da qui la decisione dell’uomo di strangolara. Il gesto è stato impedito da un calcio assestato dalla vittima i genitali dell’aggressore, permettendole così di fuggire e chiedere aiuto.

Le indagini sono partite su segnalazione della polizia presente in ospedale alla Squadra Mobile. Le informazioni fornite dalla vittima sono state immediatamente riscontrate dagli investigatori, permettendo così di costruire un quadro probatorio in grado di richiedere all’ufficio del G.I.P l’emissione di misure cautelari per C..

L’ordinanza, richiesta dal P.M Dr.ssa P. Reggiani è per tentata violenza sessuale, lesioni aggravate e tentato omicidio. L’uomo, arrestato dal personale della Squadra Mobile della Questura di Parma, si trova ora nel carcere di Via Burla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

Torna su
ParmaToday è in caricamento