menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato latitante nigeriano in stazione

Il 30enne, oltre a trovarsi irregolarmente sul territorio nazionale, era anche destinatario di un provvedimento di esecuzione pena recentemente emesso dalla Autorità giudiziaria di Venezia

Dovrà espiare una pena residua di quattro anni e tre mesi di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti, rapina, resistenza a pubblico ufficiale e falsità materiale commessa dal privato, il 30enne nigeriano rintracciato dalla Polfer all'interno della stazione di Parma. A insospettire la polizia ferroviaria è stato il nervosismo manifestato dall'uomo alla vista degli agenti. I poliziotti, quindi, dopo averlo raggiunto, hanno proceduto a un accurato controllo dal quale è emerso che il 30enne, oltre a trovarsi irregolarmente sul territorio nazionale, era anche destinatario di un provvedimento di esecuzione pena recentemente emesso dalla Autorità giudiziaria di Venezia, relativo all'accorpamento di varie sentenze. Al termine degli adempimenti di rito il nigeriano è stato accompagnato in carcere a Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Erogazione gratuita di farmaci in fascia C: ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento