menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Volturno, preso con 300 grammi di skunk: arrestato 26enne erborista

Il giovane, iscritto alla facoltà di Economia e residente a Legnago (Vr), è stato sorpreso a spacciare la marijuana trattata con anfetamine e allucinogeni. Come copertura faceva il rappresentante di erboristeria

E' stato fermato in via Nullo - nei pressi di via Volturno - il 27 gennaio scorso dopo diverse segnalazioni dei residenti della zona che avevano notato uno strano viavai di ragazzi. R.N., di 26 anni e residente a Legnago in provincia di Verona, è stato trovato in possesso di 300 grammi di skunk, un particolare tipo di marijuana tratto con anfetamine e allucinogeni. Il giovane, iscritto alla facoltà di Economia di Parma, lavora anche come rappresentante per una ditta di erboristeria. E proprio nella valigetta che utilizzava per il lavoro, gli agenti della squadra Mobile hanno rinvenuto il grosso della droga. Colto in flagranza di reato, è stato condotto nel carcere di via Burla con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini si spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento