menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendeva abiti contraffatti: 32enne arrestato in località Botteghino

L'uomo, un senegalese che vive a Parma, è agli arresti domicialiari: ieri i carabinieri hanno eseguito l'ordine di carcerazione della Procura di La Spezia, nel 2007 fu fermato a Sarzana con merce oggetto di furto

Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione Parma Oltretorrente hanno arrestato, in località Botteghino, un operaio senegalese di 32 anni per ricettazione e vendita di abbigliamento contraffatto. La misura è stato presa in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di La Spezia in seguito ad un episodio dell'ottobre del 2007.


L'operario fu sorpreso a Sarzana mentre vendeva alcuni capi di abbigliamento con griffe contraffatte, merce risultata poi oggetto di furto. Dopo la condanna da 9 mesi di reclusione e 350 euro di multa aveva beneficiato della sospensione della pena, ora divenuta definitiva. L'uomo è stato accompagnato al suo domicilio, agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Salute

Come calcolare l'Indice di Massa Corporea

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 170 casi e un morto

  • Cronaca

    Covid: "Negli ultimi giorni abbiamo ricoverato molti giovani"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento