rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022

Arresti e sequestri per bancarotta, il Procuratore Capo: "Sistema criminale che andava avanti da dieci anni"

Il Procuratore Alfonso d'Avino sui sequestri dell'Aqualena e dell'hotel City Parma: "I reali gestori utilizzavano prestanome per gestire le società e nel corso del tempo hanno portato avanti una vera e propria associazione a delinquere"

Il Procuratore Alfonso d'Avino sui sequestri dell'Aqualena e dell'hotel City Parma: "I reali gestori utilizzavano prestanome per gestire le società e nel corso del tempo hanno portato avanti una vera e propria associazione a delinquere"

Si parla di

Video popolari

Arresti e sequestri per bancarotta, il Procuratore Capo: "Sistema criminale che andava avanti da dieci anni"

ParmaToday è in caricamento