menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zibello, era ai domiciliari ma violava le regole: 25enne in manette

I Carabinieri hanno richiesto una misura più restrittiva per il giovane che violava le restrizioni a lui imposte: lo hanno sorpreso nel corso di un controllo presso la sua abitazione

Era agli arresti domiciliari, aveva l'obbligo di incontrare solo persone residenti nello stesso luogo e non aveva la possibilità di comunicare all'esterno, ma i Carabinieri lo hanno trovato in casa con persone estranee al suo nucleo familiare e in possesso di un telefono cellulare. Per lui è stata disposta la detenzione in carcere per aver violato le prescrizioni imposte dalla modalità di arresto a cui era sottoposto. Si tratta di un giovane di 25 anni di origini calabresi, residente a Zibello, ai domiciliari con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari lo hanno sorpreso nel corso di un controllo e hanno richiesto per lui la detenzione in carcere, che è stata accordata dall’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento