menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la compagna e le estorce soldi: 36enne arrestato dai Carabinieri

Le ha anche provocato la frattura del setto nasale. Ma lei ha avuto il coraggio di denunciare tutto ai Carabinieri che hanno accertato le reiterate violenze ai danni della vittima. L'uomo si trova in carcere per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione

E' una delle tante storie che sempre più frequentemente vengono raccontate dalle cronache. La violenza maschile contro la convivente, la moglie o la compagna. E che spesso vengono dimenticate, poco dopo essere state letto. Questa volta i Carabinieri di Parma sono riusciti a mettere fine ad una violenza che veniva perpetrata da più di un anno. Il suo compagno la picchiava arrivando anche a romperle il naso ma lei ha avuto il coraggio di denunciare e l'aggressore è stato assicurato alla Giustizia. 

I Carabinieri di Parma hanno arrestato e tradotto in carcere un 36enne residente in città, già noto alla Giustizia, per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione. I militari della Stazione Carabinieri di Parma Principale, a seguito della denuncia presentata dalla parte lesa, hanno accertato evidenti e reiterate violenze commesse in danno della donna tra il mese di febbraio 2014 e aprile 2015 acquisendo tutti gli elementi che hanno consentito al GIP del Tribunale di Parma di emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’uomo, con ripetute violenze morali e fisiche, tra cui la frattura del setto nasale, riusciva a tenere la donna in stato di soggezione estorcendole anche somme di denaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento