Via Burla, arrestato anche il secondo albanese evaso

La notizia dell'arresto di Toma è stata comunicata dalla Direzione centrale per i servizi antidroga del ministero degli Interni. Il Capo del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino esprime a nome del Dipartimento "soddisfazione per l'esito delle ricerche che hanno assicurato alla giustizia il pericoloso latitante"

Il Capo del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino esprime a nome del Dipartimento "soddisfazione per l'esito delle ricerche che hanno assicurato alla giustizia il pericoloso latitante Taulant Toma, di nazionalità albanese, 29 anni, condannato per rapina a mano armata ed evasione, evaso dal carcere di Parma lo scorso mese di febbraio insieme all'ergastolano Valentin Frrokaj, già catturato ad agosto di quest'anno a Vignate, nel milanese". La notizia dell'arresto di Toma è stata comunicata dalla Direzione centrale per i servizi antidroga del ministero degli Interni.

Il Nucleo Centrale Investigativo della Polizia Penitenziaria e il Reparto di Polizia penitenziaria di Parma, unitamente alla Squadra Mobile di Parma, in questi mesi ha collaborato alle indagini con ingente dispiegamento di forze, consentendo di rintracciare l'evaso e di trarlo in arresto lo scorso 11 settembre, in esecuzione del mandato di cattura europeo emesso dalle autorità italiane. Ora Toma è detenuto a Liegi (Belgio), in procinto di essere estradato in Italia dove deve espiare la pena definitiva. "Al Nic - dichiara Tamburino - ancora una volta va il merito di aver messo in campo le forze migliori per contribuire al felice esito dell'operazione". Toma era stato condannato per una precedente evasione dal carcere di Terni il 9 ottobre 2009, il 22 dicembre era stato catturato dagli uomini del NIC in collaborazione con gli uomini del Commissariato Venezia-Garibaldi di Milano, in un residence di Casarile (PV). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento