Cronaca Molinetto / Viale dei Mille

Espulso nel 2010, torna in Italia. Albanese arrestato in via dei Mille

Nel 2010 gli era stata rigettata l'istanza di protezione internazionale ed era stato accompagnato alla frontiera. Il giovane 25enne non avrebbe potuto tornare nel nostro Paese prima di 5 anni

Ieri pomeriggio le Volanti hanno arrestato B.C., un giovane albanese di 25 anni per violazione del divieto di ringresso sul territorio italiano. Il ragazzo infatti era stato espulso dall'Italia nel 2010 mediante accompagnamento alla frontiere effettuato dalla Questura di Torino con il divieto di farvi ritorno prima di 5 anni. Nel 2010 gli era stata rigettata l’istanza di protezione internazionale. Durante un controllo i poliziotti lo hanno visto da solo vicino all'ufficio postale di viale dei Mille e hanno deciso di controllarlo.


Il giovane non aveva con sè documenti ed è stato accompagnato in Questura per l'identificazione. Domiciliato di fatto a Parma, disoccupato, a con precedenti per furto, danneggiamento e rapina. Dal punto di vista della normativa in materia di immigrazione, l’uomo risultava già arrestato in passato per inosservanza dell’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale, e denunciato per i reati di immigrazione clandestina e inottemperanza all’ordine di esibizione del permesso di soggiorno. Stamattina si svolgerà il processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso nel 2010, torna in Italia. Albanese arrestato in via dei Mille

ParmaToday è in caricamento