P.le Pablo, rapina un ragazzo per 1500 euro: buttafuori cubano in manette

Il giovane peruviano è stato aggredito all'uscita dal bar dopo una notte in discoteca il 13 luglio. Il rapinatore gli ha sottratto il portafogli con 1500 euro che il giovane avrebbe dovuto versare per l'affitto il giorno stesso

M.A.M.M.35enne cubano arrestato per rapina

Una persona dall'indole violenta che per anni è andata avanti di espedienti utilizzando spesso la violenza e la stazza imponente, con un'altezza di oltre 2 metri e una corporatura robusta da ex atleta, per avere la meglio sugli altri. M.A.M.M., 35enne cubano da anni residente a Parma, ora è finito in manette per rapina. Il 13 luglio scorso alle 5 del mattino in stato di ebrezza ha aggredito un ragazzo peruviano gettandolo a terra per rubargli il portafogli in piazzale Pablo.

Il giovane era in compagnia di due amiche e di ritorno dalla discoteca si era fermato in un bar per comprare la colazione. Le due ragazze erano rimaste in macchina e, alla vista di M.A.M.M., riconoscendolo immediatamente si sono chiuse dentro la vettura. Nonostante ciò il cubano ha cercato di forzare la portiera per aprire, per avventarsi pochi istanti dopo sul giovane peruviano che era appena uscito dal bar. Pochi minuti per gettarlo a terra a sottrargli il portafogli con 1500 euro, l'equivalente dei soldi dell'affitto che i tre amici avrebbero dovuto versare quella mattina al proprietario dell'abitazione in cui vivono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito della denuncia, con la descrizione dettagliata e le informazioni fornite dall'aggredito i Carabinieri di Parma sono riusciti a riconoscere il rapinatore. Un volto noto soprattutto per la sua attività come buttafuori in alcuni locali in via Emilia Ovest. Per via delle difficoltà a gestire una persona violenta e dalla corporatura così imponente per i Carabinieri si è reso necessario utilizzare uno stratagemma per recarsi nella sua abitazione di Borgo Gazzola in cui vive da solo, condurlo in caserma ieri pomeriggio e arrestarlo per rapina. Il passato di M.A.M.M.è costellato di precedenti, tra cui reati contro il patrimonio e contro la persona, lesioni, messi in atto a Milano negli anni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento