menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubava soldi dall'ufficio postale che dirigeva: 58enne arrestato per un reato di 20 anni fa

I Carabinieri della Stazione Oltretorrente lo hanno rintracciato e tratto in arresto a seguito di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Locri: è accusato di peculato per episodi del 1990

Rubava i soldi all'ufficio postale di cui era direttore: un 58enne originario di Bari ma residente da tempo a Parma è stato arrestato per un reato di 20 anni fa. I Carabinieri della Stazione Oltretorrente lo hanno rintracciato e tratto in arresto a seguito di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Locri per il reato di peculato e falsità commessa da Pubblico Ufficiale in atti pubblici. 


L'uomo S. G. R. di 58 anni,
agente di commercio, nato nella provincia di Bari ma residente a Parma da anni, durante il suo precedente impiego di direttore di un ufficio postale nella provincia di Reggio Calabria nel periodo tra il gennaio e il febbraio del 1990, sottraeva diverse somme di denaro attraverso la formazione di documenti falsi utilizzati poi nella contabilità interna dell’ufficio postale. Solamente grazie agli accertamenti eseguiti dagli organismi di verifica della Società Poste Italiane e delle Forze di Polizia interessate si è riuscito a rilevare l’ammanco. L’uomo si trova ora in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento