Cocaina nascosta nello stereo: 3 nigeriani denunciati per spaccio al Lubiana

Due operazioni della Sezione Antidroga hanno portato alla denuncia di 3 cittadini nigeriani per spaccio di cocaina e all'arresto di un nigeriano per spaccio. Il quartiere Lubiana e l'area del Maggiore si riconfermano punti caldi di spaccio in città

Tenevano nascosta la cocaina nell'apparato stereo dell'abitazione per poi prelevarne dosi da rivendere nel quartiere Lubiana, in via Casabianca e via Zarotto, spesso consegnandola a domicilio dai clienti. Sono stati però notati dal personale Sezione Antidroga della Polizia nel corso di controlli nell'area di piazzale Lubiana, ormai nota come uno dei mercati di spaccio tra i più fiorenti della città. Tre cittadini nigeriani, E.D.,28 anni, incensurato, I.S.O., 35 anni, con piccoli precedenti penali legati allo spaccio e I.F.E., 37 anni, incensurato, il 10 agosto scorso sono stati sorpresi alle prime luci del mattino dalla Polizia nel loro appartamento nel quartiere San Lazzaro. Dai controlli sono stati rinvenuti immediatamente 24 involucri di cocaina, 42 grammi in totale, nascosti nello stereo. A causa dell'assenza di precedenti penali significativi e della regolarità del permesso di soggiorno, per i tre spacciatori è scattata la denuncia in stato di libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pochi giorni dopo, il 27 agosto scorso, una nuova operazione della Sezione Antidroga che, nel corso di controlli nell'area dell'ospedale Maggiore, ha notato i comportamenti sospetti di un cittadino nigeriano. Dai controlli nella sua abitazione di via La Spezia è poi emerso che l'uomo nascondeva nell'armadio della sua camera da letto 350 grammi di marijuana, in parte suddivisi in dosi e in parte ancora da tagliare. Si tratta di E.E., 20enne disoccupato, gravato da precedenti per spaccio. Per E.E. è scattato l'arresto e in attesa del processo l'uomo si trova rinchiuso nel carcere di via Burla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento