rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Arrestati per l'operazione Grande Fiume evadono dai domiciliari

Due persone fermate per la maxi operazione antidroga hanno violato i domiciliari

I carabinieri di Parma hanno arrestato due persone per inosservanza degli arresti domiciliari. I due erano stati tratti in arresto il 16 marzo 2016 nell'ambito dell'operazione Grande Fiume, perché, secondo l'accusa, facevano parte di una banda che si occupava dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Bassa parmense. Si tratta di K.A. che è stato arrestato perché il 14 agosto è stato intercettato in strada e non era autorizzato ad uscire e di. K. E., che si trovava in centro mentre doveva essere agli arresti domiciliari a Busseto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati per l'operazione Grande Fiume evadono dai domiciliari

ParmaToday è in caricamento