Torna in Italia dopo essere stato espulso: in manette 38enne del Kosovo

L'uomo, intercettato a bordo di un'auto in via Buffolara, non ha rispettato il divieto di far rientro in Italia per 3 anni dopo essere stato espulso dal Questore di Aosta. Per lui sono scattate le manette

Un normale controllo di polizia su strada si è concluso, per Q.R., con un arrestoLa vicenda ha inizio alle ore una della notte tra mercoledì e giovedì: un equipaggio in servizio di Volante ha intercettato in via Buffolara un’autovettura con a bordo due persone. Durante il controllo dei documenti, gli agenti hanno riscontrato un ingiustificato nervosismo da parte del passeggero, il quale, interrogato in merito alla sua presenza in Italia, ha fornito dichiarazioni contrastanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal successivo approfondimento gli agenti hanno verificato che Q.R., classe 1976, originario del Kosovo, nel mese di aprile del 2012 era stato espulso dal territorio nazionale con provvedimento del Questore di Aosta, eseguito dopo pochi giorni. Effettivamente l’uomo aveva ottemperato al provvedimento, lasciando l’Italia, ma senza rispettare il divieto di reingresso della durata di tre anni. Integrando tale comportamento uno specifico reato in materia di immigrazione, l'uomo è stato arrestato in flagranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento