menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermata in stazione con 105 ovuli di cocaina nello stomaco: 22enne in manette

La Guardia di Finanza ha arrestato una giovane ovulatrice: in totale aveva ingerito 1,5 chili di droga

Aveva ingerito ben 105 ovuli di cocaina e si trovava presso la stazione ferroviaria di Parma, intenta ad aspettare un treno. Una giovane ovulatrice 22enne, originaria della Nigeria e residente a Terni, è stata arrestata dagli uomini della Guardia di Finanza di Parma. Le Fiamme Gialle, nell'ambito di un servizio di controllo nei confronti dei viaggiatori in transito hanno deciso di accompagnare una ragazza all'Ospedale Maggiore: alla richiesta dei documenti infatti aveva mostrato agitazione. La donna è stata sottoposta ad approfonditi accertamenti, attraverso esami radiografici ed ematologici che hanno evidenziato la presenza di corpi estranei nel suo apparato intestinali. Sono stati così recuperati 105 ovuli di cocaina, per un totale di 1.5 chili di droga. La giovane, arrestata in flagranza di reato per traffico di sostanze stupefacenti è stata deferita alla Procura della Repubblica e trasferita nel carcere di Modena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento