rotate-mobile
Cronaca

Arrestato pusher 35enne: 200 cessioni di cocaina tra San Leonardo e l'Oltretorrente

Un giovane è stato arrestato dopo due anni di indagini: i Carabinieri, insieme alla Procura, hanno verificato gli scambi di droga con i clienti, quasi sempre parmigiani

L'indagine a suo carico è durata circa due anni: un cittadino domenicano di 35 anni è stato arrestato ed è finito in carcere ieri mercoledì 9 agosto. I Carabinieri di Parma hanno eseguito l'ordine di arresto emesso dalla Procura di Parma per il reato di spaccio reiterato. I militari, con la collaborazione della Procura, sono riusciti a ricostruire lo scambio di droga, prevalentemente cocaina, tra l'uomo, le cui iniziali sono F.E.W. e ii suoi clienti, quasi tutti parmigiani. Nel corso di due anni, dal 2015 al 2017 il pusher ha effettuato almeno 200 cessioni di coca ai clienti, per un giro di affari illeciti di circa 8 mila euro. Lo spaccio avveniva nelle zone più calde della città: nel quartiere San Leonardo, in via Trento e limitrofe e nella zona di piazzale Santa Croce: il pusher si muoveva e faceva le consegne a piedi o in bicicletta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato pusher 35enne: 200 cessioni di cocaina tra San Leonardo e l'Oltretorrente

ParmaToday è in caricamento