menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedina l'ex convivente davanti a casa e la minaccia: 62enne in manette

La donna ha avvertito i poliziotti che hanno trovato l'uomo davanti alla casa di via Rismondo: negli ultimi venti giorni lo aveva denunciato quattro volte. Per lui è scattato l'arresto

Negli ultimi venti giorni lo ha denunciato almeno quattro volte per atti persecutori poichè non riusciva più a sopportare le molestie del suo ex convivente che, ripetutamente e in più occasioni, si era presentato sotto casa di lei e le aveva spedito messaggi e sms dal carattere minatorio. Nella giornata di ieri, domenica 29 ottobre, l'uomo ha messo in atto l'ultimo atti persecutorio, che gli è costato l'arresto. La donna infatti, che abita in via Rismondo, dopo aver visto l'ex convivente davanti al condominio - aveva chiesto di entrare con la scusa di recuperare alcuni oggetti personali - lo ha allontanato dicendo che aveva appena avvisato la Polizia. La signora, che ha effettivamente chiamato il 113 dopo alcune ore ha riferito che l'uomo, oltre a presentarsi a casa, le aveva anche inviato messaggi ingiuriosi e minatori durante tutta la giornata. Verso le 19.30 l'uomo si è ripresentato davanti a casa e ha chiesto nuovamente di entrare: la donna ha preso tempo aprendo il portone del condominio e nel frattempo ha chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno identificato l'uomo, un 62enne le cui iniziali sono A.A. e lo hanno arrestato per stalking. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento