menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa del gemellaggio Parma-Samp: arrestato ultras di 45 anni per violazione del Daspo

Alla festa ed al successivo corteo ha partecipato anche un tifoso di 45 anni, L.G., che è poi stato arrestato nella giornata di martedì dalla Polizia, che ha utilizzato lo strumento dell'arresto differito

Un'atmosfera di festa tra le due tifoserie, gemellate da anni. Le immagini dell'incontro in piazza Ghiaia tra i tifosi del Parma e quelli della Sampdoria, prima dell'inizio del match di domenica scorsa, sono state prese come modello del 'buon' calcio e del 'buon' tifo. Ma alla festa ed al successivo corteo ha partecipato anche un tifoso di 45 anni, L.G., che è poi stato arrestato nella giornata di martedì dalla Polizia, che ha utilizzato lo strumento dell'arresto differito. Il 45enne infatti era gravato dal provvedimento di Daspo, che gli vietava l'accesso ai luoghi (e alle aree circostanti lo stadio) dove si svolgono manifestazioni sportive, per dieci anni.

Secondo la ricostruzione della Divisione Anticrimine della Questura "è stato filmato e riconosciuto mentre, in stato di alterazione alcolica e con una birra in mano, si trovava alla testa di un corteo, organizzato dai tifosi parmigiani, gemellati con la tifoseria doriana, che sfilava per le strade del centro cittadino. Durante il tragitto, L.G, urlava slogan offensivi contro le forze dell'ordine, con un atteggiamento spavaldo e provocatorio senza curarsi dei divieti dovuto al Daspo e alla sorveglianza speciale. E' stato condannato a 8 mesi di reclusione che sconterà ai domiciliari e a 8 mila euro di ammenda". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento